Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

           

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

ISCRIZIONI

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER L'ANNO ACCADEMICO 2018-2019

IULM Moncucco

LE ISCRIZIONI ALL'ANNO ACCADEMICO 2018-2019 SONO APERTE

Application deadline: 20 ottobre 2018

Master of Arts in Game Design

IULM University

Via Carlo Bo, 1

20143 Milano, Italia

email: master.game@iulm.it

site: gamedesign.university

Il Master in Game Design è un programma intensivo della durata di un anno che si rivolge a laureati triennali (o quinquennali) in discipline quali arte, media e comunicazione, informatica, design o architettura nonché a professionisti che abbiano acquisito un’esperienza professionale significativa sul campo. Tutti i corsi sono in lingua inglese ed è richiesta una conoscenza avanzata della lingua per poter partecipare. Situato nella Cascina Moncucco nelle vicinanze del Campus IULM, il Master invita gli studenti ad esplorare in modo critico e originale le possibilità creative offerte dal game design per dare vita a progetti personali o collettivi. Il curriculum è stato appositamente pensato per offrire agli studenti una molteplicità di prospettive che riflettono istanze centrali della cultura contemporanea. Il piano didattico include seminari, workshop, lectures, presentazioni, visite e attività dirette dagli studenti.

Sotto la supervisione di game designers di talento, accademici e artisti, gli studenti acquisiranno conoscenze pratiche e teoriche per poter sviluppare i propri progetti videoludici e interattivi. Il programma si rivolge a studenti curiosi, intraprendenti, motivati e soprattutto interessati a costruire ponti tra aree disciplinari contigue ma non necessariamente connesse, tra cui l'arte contemporanea, i visual studies, la cultura digitale, il filmmaking e lo storytelling in tutte le sue manifestazioni. 

L'M.A. consiste in nove corsi base, detti tracks, che trattano temi legati alla tecnologia, al design, all'arte, alla narrazione, all'estetica. I docenti dell'edizione 2017-2018 sono Auriea Harvey, Claudia Molinari, Mare Sheppard, Pietro Righi Riva, Massimo Cellario, Paolo Tajè, Matteo Pozzi, Michael Samyn, Kieran Nolan e Matteo Bittanti.

I posti sono limitati.

I candidati saranno selezionati attraverso un processo di selezione che prevede:

a) una lettera di interesse che include informazioni dettagliate sugli studi compiuti nonché le aree di ricerca attuali e future; Lo studente è invitato a esprimere la sua motivazione per la scelta di un gioco digitale o arte interattiva come mezzo privilegiato di espressione;

b) un curriculum vitae di una pagina aggiornato che indica aree di expertise, competenze tecniche, collaborazioni e progetti svolti; 

c) un portfolio dei lavori più significativi in un’area o disciplina (scrittura, arte, design, performance etc.); 

d) Una proposta di progetto per un gioco o un’esperienza interattiva (massimo 500 parole);

e) Un’intervista con il Direttore del Master via Skype o di persona.

Tutte le richieste di partecipazione vanno indirizzate alla Scuola di Comunicazione IULM.

Attenzione: i posti disponibili sono limitati.

PER AVVIARE LA PROCEDURA DI ISCRIZIONE, CLICCA QUI.

Per ricevere ulteriori informazioni e i moduli per iscriversi, vi preghiamo di contattare:

Scuola di Comunicazione IULM

Via Carlo Bo, 1

20143 Milano, Italia

email: info.sdc@iulm.it

skype: scuola.comunicazione.iulm

Telefono: + (39) 02 8914 12311

 

VISTI E PASSAPORTI

L'Italia è uno Stato Membro dell'Area Schengen (che include Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera). Chiunque entri in Italia nell'ambito del Trattato di Schengen abbisogna semplicemente di un passaporto valido o di un altro documento ufficiale rilasciato a fini di viaggio. Gli studenti provenienti da paesi che non hanno firmato il Trattato di Schengen hanno bisogno di un passaporto e, in alcuni casi, anche di un visto. Per informazioni, contattare la Scuola di Comunicazione IULM via email a info.sdc@iulm.it.